Da europeisti a euroscettici: così gli italiani si preparano al voto europeo

di Fabio Serricchio*

Le elezioni europee del prossimo maggio avranno al centro dell’agenda un tema importante: l’Europa. A quanti non riescano a trattenere un moto di ilarità, pensando ad una considerazione lapalissiana, va subito rivolta l’avvertenza che la questione non è poi così scontata. O almeno così non è stata finora, considerando che in passato le elezioni europee si sono praticamente sempre giocate su dinamiche squisitamente nazionali.

Continua a leggere